Paul J. McAuley


Riportiamoun breve profilo autobiografico, tratto dalla homepage di PaulJ. McAuley (qui a fianco in una foto messa gentilmente a disposizione da Beth Gwinn):
Sono nato in Inghilterra nel 1955, nel giorno di San Giorgio. Mi sono laureato in botanica, ho lavorato come ricercatore in biologia in varie università, tra le quali Oxford e UCLA, e per sei anni sono stato relatore di botanica alla St AndrewsUniversity. All’età di 20 anni, il primo racconto che ero riuscitoa terminare era stato accettato dalla rivista statunitense Words ofIf, che però fallì prima della sua pubblicazione: consideraiquesto evento un suggerimento che mi invitava a concentrarmi sulla carrieraaccademica.
Ricominciai a scrivere dopo un periodo di residenza straniera a Los Angeles e ora vivo la vita da leone dello scrittore a tempo pieno.
Il mio primo romanzo Latorre aliena (Four Hundred Billion Stars), ha vinto il PremioPhilip Dick, Fairyland (Fairyland)ha vinto nel 1995 l' Arthur Clarke Awardcome miglior romanzo pubblicato in Gran Bretagna e nel 1996 il JohnW. Campbell Award, come miglior romanzo. Nel 1995, il mio raccontoLatentazione del dottor Stein ha vinto il BritishFantasy Award e nel 1996 il mio romanzo Pasquale's Angel ha vinto il SidewiseAward per il miglior romanzo di storia alternativa.
Oltre a racconti e romanzi, preparo regolarmente una rubrica di recensioni per la rivista britannicadi fantascienza Interzone, e collaboro con recensioni a Foundation .
Ho da poco finito di lavorare ad un romanzo molto lungo, Confluence ,ambientato dieci milioni di anni nel futuro. La prima parte, Ilragazzo del fiume (Child of the River ),è stata pubblicata nel 1997 e la seconda, Ilmercenario di Confluence (Ancientsof Days), nel 1998.
Vivo principalmente a Londra.
E' un esponente moderno della hardscience fiction britannica, erede ideale di Clarke, Benford e Bear.
Si è dimostrato autore capace ed molto eclettico, pubblicando racconti cyberpunk,radical hard SF, e un romanzo steampunk rinascimentale ( Pasquale'sAngel).
Neisuoi racconti, publicati prevalentemente dalla rivista Interzone,e nei suoi numerosi romanzi, ha saputo sviluppare moderni temi scientifici(biotecnologie, nanotecnologie) mettendo in risalto una rinnovata capacitàspeculativa della fantascenza moderna.

BIBLIOGRAFIA
(dalla sua home page - la bibliografia italiana e le copertine sono tratta dal CatalogoSF di Ernesto Vegetti)
 

ROMANZI
 

LATORRE ALIENA
(FourHundred Billion Stars , 1988 )
Milano,Editrice Nord, 1988 
(pagine252, traduzione di Gianluigi Zuddas)

DorothyYoshida, astronoma dotata di uno straordinario talento telepatico, èreclutata per aiutare a districare il mistero di un piccolo pianeta terraformatoche orbita attorno ad una nana rossa.
Spaceopera con risvolti dark.
Vincitoredel Philip K. Dick Award

OFTHE FALL, 1989 

Comela Terra prima dell'Età dello Spreco, il pianeta Elysium ha oceani senza limiti, cieli puliti, foreste rigogliose e pianure fertili; inoltre i suoi abitanti, ancora allo stato primitivo, sembrano innocui. Ma i Cittadini del Porto dell'Abbondanza, che discendono dai primi coloni, sopprimonospietatamente i piani di espansione dei nuovi colonizzatori e l'improvvisaperdita dei contatti tra la Terra, fa precipitare Elysium in guerra.

LASTELLA DEI PRECURSORI
( EternalLight, 1991) 
Milano, Editrice Nord, 1992
(pagine 378, traduzione di Gianluigi Zuddas)

Con Talbeck Barlstilkin, esponente di un'elite di immortali, Suzy Falcon, un pilota spericolatoe obot, artista-terrorista, Dorothy Yoshida viaggia verso il centro dellaGalassia e oltre, per scoprire il mistero di un'enigmatica stella che sidirige verso il Sistema Solare. Radical hard science fiction.

MARTEPIU'
( RedDust, 1993)
Milano, Editrice Nord, 1994
(pagine 308, traduzione di Maria Cristina Pietri)

Marte è stato parzialmenteterraformato dai Cinesi, ma è di nuovo in agonia. Con l'aiuto dimandrianmi Yankee, un cyberassassino ed una ragazza con poteri divini,Wei Lee si imbatte in un piano che è stato concepito da decenni ed è catapultato in un viaggio che lo porterà sulla vettadel più alto vulcano del Sistema Solare ed in una battaglia in realtà virtuale per il futuro di Marte e dell'umanità.
Sesso, droga, rock'n'roll e... Marte.

PASQUALE'SANGEL, 1984

Unromanzo di storia alternativa ambientato in una Firenze del Sedicesimosecolo, trasformata dalle invenzioni del Grande Ingegnere, Leonardo DaVinci. Tra i personaggi, il detective Nicolò Machiavelli.

FAIRYLAND
( Fairyland,1995)
Milano, Editrice Nord, 1998
(pagine 398, traduzione di Gianluigi Zuddas)

Un thriller ambientato inun futuro prossimo, in cui Alex Sharkey, progettista di virus psicoattivi, con Milena, una ragazza molto intelligente ma pericolosa, involontariamente iniziano un processo che cambia le bambole, creature dalla pelle blu, create dalla nanotecnologia per lavoro, divertimento e distruzione, in esseridotati di autocoscienza.
Vincitoredel Arthur Clarke Award e del JohnW. Campbell Award

ILRAGAZZO DEL FIUME
( Childof the River, 1997)
Milano, Editrice Nord, 1999
(pagine 348, traduzione di Gianluigi Zuddas)

Il mondo artificiale di Confluenceè abitato da centinaia di razze aliene, formate e innalzate allacoscienza da discendenti della razza umana con poteri semi-divini, che per molto tempo si sono ritirati dall'Universo, ma ora il Grande Fiume,fonte di vita di Confluence, si sta prosciugando e il mondo è scossodalla guerra civile. Ancora in fasce, Yama venne trovato adagiato sul pettodi una donna morta, in una barca bianca che galleggiava sul Grande Fiumedi Confluence. La soluzione dell'intricato mistero della sua nascita, riveleràse Yama sarà il salvatore di Confluence... o la sua maledizione.
Questo romanzo inizia unatrilogia.

ILMERCENARIO DI CONFLUENCE
( Ancientof Days, 1998)
Milano, Editrice Nord, 2000
(pagine 352, traduzione di Luca Landoni)

La ricerca delle sue origini,porta Yama da una enorme cittadella teocratica, la capitale di Confluence,verso la guerra lungo tutto il Grande Fiume, dove le forze fedeli ai Preservatorilottano contro chi segue l'eresia degli ultimi umani, gli Antichi dei Giorni.
Un tentativo di risolvere il problema della difficoltà del secondo libro di una trilogia.


YAMADI CONFLUENCE
( Shrineof Stars, 1999)
Milano, Editrice Nord, 2000

Yama scopre che la veritàsulle sue origini e la vera natura di Confluence sono connessi in modoinestricabile. Spero che tutti coloro che lo hanno seguito nel suo lungoe difficile viaggio, trovino in questo libro le risposte a tutte le lorodomande.

RACCOLTE DI RACCONTI
 

THEKING OF THE HILL, 1991

Comprende i racconti: 

  • The King ofthe Hill
  • Karl e l'Orco(Karl and the Ogre)
  • Transcendence
  • The TemporaryKing
  • Exiles
  • Little Ilyaand Spider and Box
  • The Airs ofEarth
  • The Heirs ofEarth
THEKING OF THE HILL, 1996

Storie brevi con inclinazione biotecnologica. 
Sono compresi i racconti: 

  • The InvisibleCountry
  • Guerregenetiche ( GeneWars; in IntercoM 4*, settembre 1999)
  • Ricordare Angel( RecordingAngel; inNuove leggende del futuro,a cura di Greg Bear, Milano, Editrice Nord, 1996)
  • Prison Dreams
  • L'assistentedel dottor Luther (DrLuther's Assistant ; in Cyberpunk,a cura di Piergiorgio Nicolazzini, Editrice Nord, Milano, 1994)
  • La tentazionedel dottor Stein (TheTemptation of Dr Stein ; in Tutte le storiedi Frankenstein, Roma, Newton & Compton, 1994)
  • Children ofthe Revolution
  • The True Historyof Dr Pretorius
  • Slaves
per la biografia e le informazioni riguardanti i romanzi: © Paul J. McAuley 2000

© Marco Mocchi 1999, 2000
aggiornata all'agosto 2000


ALTRE RISORSE


HomePage di Paul J. McAuley
PaulJ. McAuley Karl e l'orco
PaulJ. McAuley Guerre Genetiche
HardSF Ingegneria genetica



IntercoM