Nicholas Royle




Nicholas Royle è nato a Manchester nel 1963.
Ha pubblicato fino ad ora tre romanzi [Counterparts (edito anche in Italia presso Einaudi con il titolo Smembramenti), Saxophone Dreams e The Matter of the Heart].
E' molto attivo nel campo della narrativa breve, infatti ha pubblicato oltre cento racconti in molte riviste e raccolte e ha curato la creazione di otto antologie (le più importanti, A Book of Two Halves, The Tiger Garden: A Book of Writers' Dreams, The Time Out Book of New York Short Stories e The Ex Files). 
Vive a Londra con la moglie e il figlio.
Ha iniziato a scrivere all'età di venti anni, soprattutto storie horror perchè erano le storie che gli piacevano maggiormente. E' ossessionato dalle coincidenze, o cose che sembrano avere l'aspetto di coincidenze. Nelle sue opere svolgono un grosso ruolo i sogni (ha curato, infatti, anche la raccolta The Tiger Garde, una collezione di sogni di scrittori, in massima parte inediti) ed è particolarmente attratto dal surralismo e dal Jazz.




Counterparts (Barrington Books 1993/Penguin 1995/White Wolf Inc 1996) [tr. it. Smembramenti, Einaudi]
Gargan, un equilibrista che cammina sul filo d'acciaio, attraversa l'Europa in cerca di una donna yougoslava elusiva e sfuggente e nel frattempo svolge di sontinuo un cerimoniale di auto mutilazione.
A Parigi, nel frattempo u attore in disgrazia, Adam, va perdendo la propria identità.
I due uomini, che si trovano di fronte ad una visione che oscilla tra fantasia e realtà, subiscono un processo che tende ad avvicinarli e a respingerli.



Saxophone Dreams (Penguin 1996)
Romanzo ambientato nell'uropa del 1989, in un mondo di sogni collettivi, intossicato dalla musica jazz e dai paesaggi del pittore surrealista belga Paul Delvaux. 
Un sassofonista cecoslovacco, una pianista e compositrice che vive di espedienti a Bucarest, un chirurgo di Brighton che usa organi di indubbia provenienza e le battaglie etniche dei Balcani... Tutti personaggi che perseguono come sonnambuli atteggiamenti che difficilmente comprendono, quasi una risposta istintiva ad un mondo incomprensibile che li circonda.



The Matter of the Heart (Abacus 1997)
Nella Londra vittoriana della metà del diciannovesimo secolo un pazzo visionario tenta di realizzare il primo trapianto di cuore al mondo in una stanza di un grosso ospedale. Il trapianro ha risultati catastrofici.
Oltre cento anni dopo una coppia entra nella stessa stanza di quell'ospedale che ormai è stato abbandonato e vi fa l'amore e la loro vita risulterà mutata per sempre.
Anni dopo, quando il complesso verrà trasformato in un albergo di lusso, la stanza coi suoi segreti inghiottirà ancora delle persone che vi entreranno.
Una storia non solo di amore e morte ma che narra della rete di coincidenze e desideri della vita quotidiana e delle misteriose spinte che portano a far convergere in luoghi particolari tempo e spazio.


Testi in linea

Nicholas Royle HomePage


Mondo - Ultimi arrivi - Autori - Argomenti - Testi in linea - Speciali
Premi della SF - IntercoM rivista - Collegamenti - Ansible