Post Apocalisse al Cinema
A - K

2019 dopo la caduta di New York Regia: Sergio Martino 

Sceneggiatura: Peter Fernandez  (versione inglese), Ernesto Gastaldi


Dopo una guerra nucleare la società si spacca in due gruppi, gli Euraks che sono malvagi e i ribelli della Federazione. Un mercenario di nome Parsifal viene assoldato dalla Federazione per infiltrarsi dentro New York, città controllata dagli Eurak, per salvare e riportare indietro l'unica donna fertile rimasta sulla Terra.


http://www.alaska.net/~ammo/afterny.htm
http://us.imdb.com/Title?0085125

2020: Texas Gladiators Regia: Joe D'Amato  (Aristide Massaccesi, 1936-1999), George Eastman (Luigi Montefiori
Sceneggiatura: George Eastman (Luigi Montefiori)
http://www.alaska.net/~ammo/2020tg.htm
A Boy and His Dog Regia: L.Q. Jones
Interpreti: Don Johnson, Susanne Benton, Jason Robards, Alvy Moore, Tim McIntire (per la voce del cane)
Sceneggiatura: L.Q. Jones
Basato sul racconto A Boy and his Dog (1969) di
Harlan Ellison
Ambientato nel 2024, post-olocausto, brutalmente pragmatico; segue le avventure di due sopravvissuti, un ragazzo e il suo cane che ha una grossa intelligenza ed è capace di comunicare telepaticamente col proprio padrone. Spostandosi in un panorama desolato e pericoloso incontrano una ragazza che li attira nella sua comunità sotterranea, che si mostra come una parodia velenosa dei valori della classe media e della piccola città americana. Qui il ragazzo finirebbe con lo svolgere il ruolo di una banca del seme, cosa che rifiuta e scappa in superficie xon la ragazza. Ritrovato il cane affamato a morte uccide la ragazza per cibarlo e poi si allontanano verso il tramonto.
Un onesto adattamento del racconto di Ellison.
Vincitore del premio Hugo nel 1976.
America 3000 Regia: David Engelbach 
Sceneggiatura: David Engelbach

Nel Colorado, 900 anni dopo che una guerra nucleare ha colpito gli USA, l'umanità è tornata all'età della pietra e le varie tribù sono governate dalle amazzoni. Gli uomini si trovano in uno stato di arretratezza mentale e vengono tenuti come schiavi o per l'accoppiamento. Solo due persone,Korvis ed un amico, sono abbastanza intelligenti da fuggire e fondare una tribù propria per cercare di recuperare un rapporto corretto uomo-donna.
Animales racionales 

(Spagna)
Human Animals

Regia: Eligio Herrero 
Sceneggiatura: Eligio Herrero
Due uomini e una donna sono le ultime persone della terra. Ridotti allo stato selvaggio imparano a sopravvivere in un'isola deserta. Scoprono un cane che vive sull'isola e la donna lo prende come amante, assieme ai due uomini. 
   
Ator: l'Invincibile Regia: Joe D'Amato (Aristide Massaccesi, 1936-1999)
Sceneggiatura: Joe D'Amato (Aristide Massaccesi, 1936-1999)
http://www.alaska.net/~ammo/ator.htm
Bed Sitting Room Regia: Richard Lester 
Sceneggiatura: John Antrobus  (anche versione teatrale)

E' ambientato in una Inghilterra colpita da un olocausto post nucleare dove un gruppo di personaggi bizzarri si aggira tra un ammasso infinito di rifiuti. Cantando patriotticamente "God Save Mrs. Etheyl Shroake, Long Live Mrs. Etheyl Shroake", vagano per questo paesaggio surrealistico in quanto la polizia li costringe ad 'essere in movimento'. La storia prende in esame la strana storia d'amore di una ragazza che vive assieme ai genitori in un compartimento del treno della metropolitana di Londra e dei suoi vicini di 'casa'.
Beyond the Time Barrier Regia: Edgar G. Ulmer 
Sceneggiatura: Arthur C. Pierce
Un pilota durante i test di un nuovo mezzo armato di razzi (Un intercettatore Convair F-102) riesce a volare nel futuro e ad atterrare nella base ormai deserta che ha appena lasciata. Si ritrova in una città con gente che lo crede una spia e che lo vuole usare per la riproduzione della specie in quanto la maggior parte degli abitanti sono sterili. Riesce a fuggire e a tornare al proprio tempo, anche se invecchiando drammaticamente.
http://www.eonline.com/Facts/Movies/0,60,36849,00.html
Breastament  
Buck Rogers in the 25th Century Sito dedicato a Buck Rogers
Cafe Flesh  
Captive Women Regia: Stuart Gilmore 
Sceneggiatura: Jack Pollexfen, Aubrey Wisberg 

In una New York post-apocalittica tre tribù di mutanti, i Normali (the Norms) i Mutati (the Mutates) e la Gente del Fiume (the Upriver people) si battono una contro l'altra per la sopravvivenza.
Chosen Survivors Regia: Sutton Roley 
Sceneggiatura: H.B. Cross, Joe Reb Moffly 

Alcune persone vengono prelevate nottetempo dalle proprie abitazioni e vengono rinchiuse in rifugi sotterranei da dove possono osservare la distruzione del mondo per mezzo dell'olocausto atomico. A questo fa seguito la presenza di pipistrelli vampiro che succhiano il sangue.
Si scopre poi che il tutto fa parte di un test psicologico che ha lo scopo di osservare i comportamenti di questi Sopravvissuti Scelti posti sotto stress.
Control  
Creation of the Humanoids Regia: Wesley E. Barry 
Interpreti: Don Megowan, Frances McCann, Erica Elliott, Don Doolittle 
Sceneggiatura: Jay Simms
Uno dei primi film a guardare in modo positivo agli automi sfruttati dagli umani ma con una sceneggiatura che poggia troppo sul discorso.
Dopo la terza guerra mondiale l'uomo ha ricostruito le proprie città con l'aiuto di robot sofisticati che vengono chiamati Clicker, esseri dall'aspetto umano, con cervelli elettronici ed emozioni stabilizzate.
La richiesta di diritti da parte degli automi è rafforzata dal fatto che la maggior parte degli umani è stata uccisa durante la guerra e i sopravvissuti sono in massima parte sterili.
Lo scienziato Megowan, che parteggia per i robot cerca, attraverso trasfusioni sanguigne, di renderli fertili. Il colpo di scena avviene allorchè lo scienziato scopre di essere lui stesso un robot e di essere un tipo molto avanzato che è capace di riprodursi. 
Damnation Alley Regia: Jack Smight 
Interpreti: George Peppard, Jan-Michael Vincent, Paul Winfield, Jackie Earle Haley, Dominique Sanda 
Unico film tratto dalle opere di Roger Zelazny.
Un gruppo di sopravvissuti viaggia attraverso un panorama desolato di una America abbattuta dalla guerra nucleare in cerca di altri esseri umani. Tra tante cose spiacevoli che devono evitare ci sono anche scarafaggi giganti e fuorilegge deformi 

Collegamenti:
http://www.roger-zelazny.com/damnation.shtml
http://www.tnt.turner.com/monstervision/archives/feature_damnation.html
Deadly Reactor Regia: David Heavener
Interpreti: David Heavener, Stuart Whitman
Death Race 2000 Regia: Paul Bartel 
Interpreti: David Carradine, Sylvester Stallone, Simone Griffeth, Mary Woronov, Martin Kove 
Nel XXI secolo un campione automobilistico viene sfidato da cinque guidatori. I guidatori guadagnano punti uccidendo i pedoni mentre attraversano il paese a rutta velocità. 
Deluge  
Desert Warrior Regia: Jim Goldman 
Interpreti: Lou Ferrigno, Shari Shattuck, Tony East, Michael Monty

La guerra nucleare ha ridotto la Terra una landa desolata. La civiltà dei Tyrog a causa delle radiazioni si trova sull'orlo dell'estinzione. La pianure del deserto eruttano mentre i Tyrog e i Drone che non sono contaminati lottano con armi devatanti per la sopravvivenza.
Dr Cyclops

Regia: Ernest B. Schoedsack 

Sceneggiatura: Tom Kilpatrick


Quattro esploratori nel Perù scoprono una ricca sorgente di radio, ma lo scienziato che devono ritrovare li riduce ad un quinto delle loro dimensioni nel momento in cui cercano di fermare i suoi esperimente oco ortodossi.


Pagina dedicata a Dr Cyclops

Dr Strangelove Regia: Stanley Kubrick
Interpreti: Peter Sellers, George C. Scott, James Earl Jones, Keenan Wynn, Peter Bull 
Un generale statunitense lancia una flotta di bombardieri per bombardare atomicamente la Russia. Il Presidente degli Usa non riesce ad evitare la catastrofe.
Al film è stato conferito il British Academy of Film and TV Arts
Al regista è stato conferito il New York Film Critics Award 
Dr Who and the Daleks  
Eartquake  
End of the World Regia: John Hayes
Interpreti: Christopher Lee, Sue Lyon 
Un prete porta allo scoperto un'invasione spaziale scoprendo che esiste un suo doppio alieno che è sul punto di sostituirsi a lui.
Escape from the Planet of the Apes informazioni sul ciclo del Pianeta delle scimmie
Questo terzo film della serie ha luogo su di una terra distrutta da un missile nucleare nel secondo film. 
Tre rappresentanti del popolo delle scimmie viaggiano indietro nel tempo per arrivare negli Stati Uniti di fine XX secolo.
Corneilus, Zira ed un terzo scimpanzé vengono accolti con tutti gli onori ma quando raccontano la loro storia il governo americano si rende conto della minaccia che rappresentano per l'umanità. Allorchè si scopre che Zira è incinta il Presidente degli Usa ordina per lei l'aborto e la sterilizzazione. Cornelius e Zira resistono e alla fine vengono uccisi, ma hanno un discendente che un umano di nome Armando terrà segreto. Questo figlio diverrà Cesare, il capo della Grande rivoluzione futura delle scimmie. 
Fail Safe Regia: Sidney Lumet
Sceneggiatura: Eugene Burdick  (romanzo), Harvey Wheeler

Un cattivo funzionamento tecnico nel sistema di controllo strategico del Pentagono causa il lancio del comando ad una squadra di B-58 in missione di addestramento di superare la distanza fail- safe. Questo significa che gli equipaggi hanno l'obbligo di interrompere ogni tipo di comunicazione e di prepararsi a bombardare Mosca. Mentre gli aerei si avvicinano all'obiettivo la crisi si approfondisce e russi ed americani cercano disperatamente una soluzione finale decisiva. 
Five Regia: Arch Oboler 
Sceneggiatura: Arch Oboler 

Il mondo è stato distrutto da un olocausto nucleare, Sono sopravvissuti solo cinque americani, tra cui una donna incinta, un neo-nazista, un nero e un impiegato di banca. I cinque individui lottano tra di loro, si innamorano e si comportano in modo veramente depresso.
Forbidden Planet Regia: Fred McLeod Wilcox
Interpreti: Walter Pidgeon, Anne Francis 
Un film classico sul di un uomo esiliato che costruisce un impero su di un pianeta straniero.
Strutturato secondo la Tempesta di William Shakespeare, il film segue le avventure del Comandate J.J. Adams inviato con la sua nave e il suo equipaggio a recuperare una spedizione andata smarrita sul pianeta desolato Altair-4. Qui incontrano lo scienziato Dr. Morbius e sua figlia Alta che vivono in un mondo tecnologico utopico.
Ma lentamente si scopre l'esistenza di forze invisibili che minacciano l'esistenza degli umani. Morbius è costretto a rivelare l'esistenza dei Krell, una antica razza aliena che è stata la fonte del vasto progresso tecnologico, ma che anch'essa è caduta preda del nemico invisibile.
Nonostante sia un film con tutte le more 'visive' degli effetti speciali degli anni 50, il film regge benissimo il passare del tempo e si pone anzi come il precursore delle serie sulle missioni spaziali la più famosa delle quali è Star Trek.
Future Hunters Regia: Cirio H. Santiago 
Sceneggiatura: Anthony Maharaj  (racconto), J. Lee Thompson

Nel 2025 un avventuriero solitario gira per la terra desolata dell'olocausto post-nucleare in cerca del più devastante e malvagio manufatto della storia dell'umanità. Allorché lo tocca viene trasportato indietro nel tempo fino al 1989 a Los Angeles. Mortalmente ferito chiede ad una giovane coppia di rinfoderare la lancia per porre fine al suo regno malvagio.
Genesis II  
Glen and Randa Regia: Jim McBride
Interpreti: Barbara Spiegel, Garry Goodrow, Leonard Johnson, Mary Henry, Shelley Plimpton 
Gli Sterminatori dell'anno 3000 Regia: Giuliano Carnimeo
Sceneggiatura: Elisa Briganti, James A. Prich
Nell'anno 3000, dopo una guerra nucleare, la Terra si è trasformata in un deserto. Un gruppo di sopravvissuti finisce le proprie risorse di acqua e necessita disperatamente di trovare nuovi approvigionamenti. Colui che è andato all'esterno non è più tornato. Il figlio Timmi di 10 anni si unisce al nuovo gruppo che per arrivare al pozzo deve superare il controllo di una banda di motociclisti selvaggi. Il ragazzo incontra uno straniero solitario che potrebbe essere d'aiuto.
http://www.alaska.net/~ammo/exterminators.htm
Hell Come to Frogtown Regia: R.J. Kizer, Donald Jackson
Interpreti: Brian Frank, Cec Verrell, Cliff Bemis, Danelle Hand, Edye Byrde 
Ikarie XB-1

(Cecoslovaccia)

Regia: Jindrich Polák 
Sceneggiatura: Pavel Jurácek, Jindrich Polák 
Un film realmente interessante ed inventivo anche se (dato il tempo e il luogo di realizzazione) molti effetti speciali sono ingenui dati gli attuali standard.
Il film presenta molte reminiscenze con altri film del genere, soprattutto "Forbidden Planet" e "The Day The Earth Stood Still" ma a sua volta ha avuto, chiaramente, influenza su produzioni successive. Si hanno reminiscenze di Star Trek con la nave più veloce della luce che porta una comunità nata nello spazio verso un nuovo pianeta, ma è indubbio che le scene dell'esplorazione del relitto della nave di piacere siano rivelatrici delle analoghe scene nella nave extraterrestre di Alien di Rodley Scott cosiccome molti aspetti visivi di 2001 di Kubrick e molte similitudini tra il ruolo dei computer ritornino in entrambi.
I Killed Einstein, Gentleman

(Cecoslovacchia)

Zabil jsem Einsteina, panove

Regia: Oldrich Lipsky 
Sceneggiatura: Oldrich Lipsky, Milos Macourek
Il Mondo di Yor

 


[Yor: Hunter from the Future]

Regia: Antonio Margheriti (con il nome "Anthony M. Dawson"). 
Interpreti: Reb Brown, Corrine Clery, John Steiner, Luciano Pigozzi, Carole André, Ayshe Gul, Marina Rocchi, Sergio Nicolai. 
http://www.alaska.net/~ammo/yor.htm
Un film in bilico tra il ridicolo e lo sciocco. Inizia come un film di genere preistorico. Yor è in cerca delle proprie origini e dopo molte vicissitudini scopre di far parte di una civiltà di tipo avanzato che è in mano ad un tiranno che Yor deve abbattere.
In the Year 2889 Regia: Larry Buchanan 
Scennegiatura: Harold Hoffman
Un gruppo di sopravvissuti ad una guerra atomica raccoltisi in una vallata sono minacciati da dei mutanti umani cannibali con poteri telepatici. A peggiorare la situazione c'è una situazione conflittuale all'interno del loro gruppo.
Intolerance Regia: D.W. Griffith
Interpreti: Lillian Gish, Mae Marsh
Film classico del periodo muto ed uno dei primi ad adottare metodi narrativi moderni come il montaggio.
E' formato da una serie di episodi ambientati in tempi storici diversi che mostrano l'atteggiamento disumano dell'uomo nei confronti dei suoi simili.
It's Great to be Alive Regia: Alfred L. Werker 
Sceneggiatura: Arthur Kober, Paul Perez (I)

 
 
Collegamenti

Post-Apocalyptic Books


Mick Broderick, Sopravvivere all'Armageddon: Oltre l'immaginazione del disastro [Surviving Armageddon: Beyond the Imagination of Disaster]

Mondo - Ultimi arrivi - Autori - Argomenti - Testi in linea - Speciali
Premi della SF - IntercoM rivista - Collegamenti - Ansible