Ministero Per I Beni E Le AttivitÓ Culturali - Dipartimento Dello Spettacolo
Regione Piemonte
Provincia di Torino
CittÓ di Torino

Centro Regionale Universitario per il Cinema e gli Audiovisivi "Mario Soldati"

in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema


IL MUTAMENTO ZONA CASTALIA
Associazione di Cultura Globale

SpaziOsservatorio 2002
Settima edizione

DICK'S DAYS
Scritture schizoidi oltre la fantascienza


Torino, venerdý 10 - domenica 26 maggio 2002
Ivrea e altre localitÓ della provincia torinese, estate e autunno 2002

 

Giunto alla settima edizione, il progetto-contenitore trasversale SpaziOsservatorio, dopo alcuni appuntamenti "monografici" di rilevanza internazionale con la danza di Pina Bausch (1991) e con il Teatro Panico di Fernado Arrabal  e di Alejandro Jodorowski (2000), dedica ora un'attenzione particolare all'opera e alla figura eclettica e visionaria del noto scrittore americano P. K. Dick, nell'occorrenza del ventesimo anno della sua scomparsa.

Personaggio contraddittorio e discusso, abituale consumatore di droghe, P. K. Dick (1928-1982) non si limit˛ a coltivare solipsisticamente la filosofia, bensý la tradusse in una produzione letteraria vastissima a cui scrittori, cineasti, rinnovatori del pensiero e teatranti si sono continuamente ispirati nel corso del tempo. Il genio dissacratore di Dick rivoluzion˛ definitivamente il concetto di Fantascienza, affermandosi come uno dei massimi rappresentanti della scrittura sperimentale del XXI secolo. 

Questo "visionario tra i ciarlatani"- come lo definý Stanislaw Lem - che cerc˛ di dipanare l'intricata matassa del SŔ e della RealtÓ buttandocisi a capofitto, resta famoso per alcuni titoli in cui tematiche mistiche, argomenti filosofici e sapere tecnico-scientifico si condiscono con la fantasia eterodossa della scrittura. Oggetto di saggi, amato da Ballard e da Lem, parl˛ di questo e di altri mondi in romanzi come Ubick, La trilogia di Valis, Ma gli androidi sognano pecore elettriche?,Un oscuro scrutare, opera-simbolo per una generazione futura.

 

Il progetto "DICK'S DAYS - scritture schizoidi oltre la fantascienza" nasce dalla volontÓ di riflettere sulle tematiche aperte dallo scrittore americano, partendo dalle tracce lasciate. Seguendo una logica centripeta, SpaziOsservatorio disseminerÓ nella capitale sabauda, una serie di eventi che si succederanno dal 10 al 26 maggio animando luoghi istituzionali e spazi alternativi della cittÓ di Torino.

Nata da un'idea del torinese Giordano Vincenzo Amato, regista e direttore artistico dell'Associazione di Cultura Globale IL MUTAMENTO - Zona Castalia supportato per l'occasione da un comitato scientifico di cui fanno parte Paolo Bertetti, Fabio Gadducci, Carlo Infante, Mirko Tavosanis, la Manifestazione si aprirÓ con una "due-giorni" di convegno (10 e 11 maggio) dal titolo IL SIMULACRO PKD, organizzato  negli spazi del BU.net, in cui sono previsti interventi di esperti, performances, collegamenti in webcam, letture dal vivo, video-proiezioni.

Da venerdý 10 a giovedý 16 maggio prende avvio una session teatrale totalmente inedita e naturalmente ispirata direttamente ai soggetti
dickiani, introdotta da "RADIO LIBERA PKD", singolare progetto di "contaminazione" tra corpo del testo e corpo musicale a cui Mattia Caratello e il suo gruppo hanno lavorato. Entriamo nel vivo l'11, con il debutto in prima nazionale "sempre la belva si scatena per paura - invocazione di Giordano Vincenzo Amato; seguono il 12 e il 13 maggio "I GIOCATORI" realizzato dalla compagnia tosco-sarda Meridiano zero, il 14-15-16 maggio la formazione 'O Zoo No, porterÓ in scena "LADY GODIVA" - Dialoghi sul doppio ispirati a PKD, video e performance, idea e progetto di Massimo Giovara e Emiliano Bronzino. Chiude questo speciale sul teatro, Paola Chiama della compagnia Agar con lo spettacolo di teatro-danza"CRYPTICA SCRIPTURA". La diversificazione del genio dickiano, che spazi˛ tra generi artistici diversissimi, si ripercuote anche sul Cinema a cui viene dedicata un'intera rassegna, ospite degli spazi del Cinema Massimo di Torino costruita in tandem con il Museo Nazionale del Cinema. Pi¨ di venti films, alcuni nati da suoi soggetti - tutti chiaramente influenzati dalle sue tematiche -  tra cui Blade Runner, Stalker di A. Tarkovskij, Strade Perdute di D. Linch, Fight Club di D. Fincher.

Proiezioni video di materiali pertinenti, live readings da racconti,conferenze e lettere di P.K. Dick interpretate da Eliana Cantone e Valter Malosti costituiranno il ricco condimento di un men¨ giÓ denso di appuntamenti.

La staffetta artistica si chiude con uno sguardo trasversale alle Arti visive che, al mondo iper- tecnologico o semplicemente fantascientifico di Dick, si sono ispirate. I PENNELLI ELETTRICI, da Ubik a Blade Runner, Ŕ il titolo di una mostra collettiva interamente dedicata a Dick, curata dal critico romano Lorenzo Canova. La Kermesse riunisce artisti italiani contemporanei il cui lavoro si colloca in una chiave futuribile, non di rado "tecnologica" e "mediale". Vi partecipano - tra gli altri - gli ormai notissimi Matteo BasilŔ, Antonio Riello, Marco Amorini, David Fagioli, Francesco Impellizzeri.


In attesa dei "DICK'S DAYS", sempre negli spazi del BU.net, si faranno accadere dei "PRESAGI", ovvero un ciclo di eventi (convegni, spettacoli, rassegne video e cinematografiche) di breve respiro, in cui Carlo Infante evocherÓ con l'aiuto dei presenti alcune parole-chiave del progetto SpaziOsservatorio e dell'opera dickiana, chiamando in causa giovani scrittori, teatranti e cultori della materia.

 

 

GLI EVENTI

CONVEGNO IL SIMULACRO PKD
Venerdý 10 e sabato 11 maggio 2002
Bu.net, internet winecafÚ

Partecipano tra gli ospiti:
Claudio Asciuti, Vittorio Barabino, Giuseppe Baroetto, Paolo Bertetti, Ruggero Bianchi, Gian Paolo Caprettini, Antonio Caronia, Mattia Carratello, Paola Chiama, Ruggero Eugeni, Edoardo Fadini, Sergio Fanucci, Gabriele Frasca, Domenico Gallo, Fabio Gadducci, Massimo Giovara, Carlo Infante, Giampiero Leo, Valter Malosti, Salvatore Proietti,Franco Ricciardiello, Francesca Rispoli, Umberto Rossi, Darko Suvin, Lorenzo Taiuti, Mirko Tavosanis, Riccardo Valla.

GLI SPETTACOLI

Sabato 11 maggio
L'Espace

TeatroDelleTrasmigrazioni - Il Mutamento ZC di Cultura Globale
SEMPRE LA BELVA SI SCATENA PER PAURA
Invocazione di Giordano
Dedicata a PKD e alle "Dark-haired girls"
prima assoluta
Drammaturgia e regia di Giordano Vincenzo Amato
Con Carola Aimone, Paola Chiama, Massimo Giovara, Silvia Lorenzo
Interpreti del video: Carola Aimone, Luisa Caffo, Bruno cavallini, Paola
Chiama, Silvia Lorenzo, Sarah Niccoli
Regia video di Giordano Vincenzo Amato e Marco Caltagirone
Fotografia di Guido Salvini

Domenica 12 e lunedý 13
L'Espace

TeatroDelleTrasmigrazioni - Il Mutamento ZC di Cultura Globale
SEMPRE LA BELVA SI SCATENA PER PAURA
Invocazione di Giordano

Meridiano Zero
La complessa personalitÓ del coniglio
prima assoluta
Di e con Marco Sanna e Francesca Ventriglia
Una coproduzione Meridiano Zero - Il Mutamento ZC



Martedý 14, mercoledý 15, giovedý 16 maggio
l'espace


Compagnia 'O Zoo N˘
LADY GODIVA
Dialoghi sul doppio ispirati all'opera di Philip Kindred Dick
prima assoluta
Una coproduzione 'O Zoo N˘ - Il Mutamento ZC    

Paola Chiama - Agar
CRYPTICA SCRIPTURA
Atto unico di teatro fisico
prima assoluta prima assoluta
ideato da Paola Chiama
con Carola Aimone, Dario Dogliani, Paola Chiama
luci ideate da Paolo Pollo Rodighiero
Una coproduzione Agar - Il Mutamento ZC


I FILMS

Da venerdý 17 a domenica 26 maggio 2002
Cinema Massimo 3, in collaborazione con Museo Nazionale del Cinema

Elenco pellicole in visione:
Blade Runner (1982) di Ridley Scott
Atto di forza (1990) di Paul Verhoeven
Confessions d'un Barjo (1992) di JÚr˘me Boivin
Screamers (urla dallo spazio) 1995 di Christian Duguay
Solaris (1972) di Andrej Tarkovskij
Stalker (1979) di Andrej Tarkovskij
2001 odissea nello spazio (1968) Stanley Kubrick
Matrix (1999) dei fratelli Wachowski
Metropoli (1983) di Mario Franco
Strade perdute (.....) di David Lynch
The Truman show (1998) di Peter Weir
Frequency (2000) di gregory Hoblit
Brazil (1985) di Terry Gillian
eXistenZ (1999) Di David Cronenberg
Nirvana (1997) di Gabriele Salvatores
Il tredicesimo piano (1999) di Josef Rusnak
The game (1997) di John D. Brancato
Fight Club (1999) di David Fincher
Una pura formalitÓ (1993) di Giuseppe Tornatore
Angel heart (1987) di Alan Parker
Underground (....) di Emir Kusturika

╚ prevista una giornata di proiezioni dedicata a materiali video.

IMPORTANTE
Consultare programma di sala


I PRESAGI

PRESAGI DELLA MUTAZIONE

In attesa dei "Dick's Days in collaborazione con Carlo Infante
Gli incontri si realizzeranno al Bu.net a partire dalle ore 22.30

Venerdý 8 febbraio 2002
"MOTORI DI STORIE: SCRITTURA E INTELLIGENZA ARTIFICIALE"
incontro con Angelo "Motor" Comino

Martedý 19 marzo 2002
"IL WEB, L'ALTRO SPAZIO-TEMPO"
incontro con Lorenzo Miglioli

Lunedý 25 marzo 2002
"IL TEATRO DELLA PERCEZIONE"
incontro con Massimo Munaro del Teatro del Lemming

Martedý 22 aprile 2002
"ALLUCINAZIONI CONDIVISE"
incontro con Il Mutamento Zona Castalia, Paola Chiama - Agar, O Zoo N˘,
Battello Ebbro - Meridiano Zero



I LUOGHI

L'ESPACE, via Mantova 36 bis - Torino
BU.net, via S. Quintino 13/f - Torino
CINEMA MASSIMO 3, via Verdi 18 - Torino



INFORMAZIONI/PRENOTAZIONI

Il MUTAMENTO ZONA CASTALIA Associazione di Cultura Globale

Direzione artistica Giordano Vincenzo Amato
Organizzazione Nino Falleti, Marco Caltagirone
Segreteria Federico Alossa
Ufficio stampa Gabriella Serusi
Collaborazione organizzativa Francesca Tortora
Direzione tecnica Francesco Dell'Elba

Uffici: via P. D. Pinelli 23 - 10144 Torino
Tel/fax ++ 39(0)11 484944
e-mail: mailto:mutamento@yahoo.com - www.mutamento.org