Il premio è votato dai membri attivi della SFWA (Science Fiction and Fantsy Writers of America).

Lloyd Biggle Jr, il primo segretario e tesoriere dell'associazione, propose la pubblicazione di una antologia che raccogliesse il meglio delle opere prodotte nell'anno. Il progetto fu accettato e si trasformò in un ballottaggio per scegliere le storie migliori e per assegnare il premio in un banchetto ufficiale dell'associazione che si tiene in primavera. Oltre al premio si pubblica anche una antologia con i finalisti.

Il premio prende in esame l'anno dal 1 gennaio al 31 dicembre a cui il premio fa riferimento.

Le categorie del premio sono le seguenti:
 

Alla fine di un anno si raccolgono le segnalazioni da prte dei membri (un membro non può segnalare una propria opera).

Le opere che ottengono almeno dieci segnalazioni vengono inserite nel ballottaggio preliminare che vine inviato ai membri attivi dell'associazione non oltre il 15 gennaio.

Ogni membro non può nominare più di cinque lavori in ogni categoria.

I voti tornano all'associazione entro 28 giorni dalla pubblicazione del ballottaggio preliminare.

I cinque lavori che in ogni categoria ottengono più voti entrano nel ballottaggio finale insieme all'opzione 'No Award'.

14 giorni dopo la data di chiusura del ballottaggio preliminare viene pubblicato e inviato il ballottaggio finale.

I membri votano con una posizione delle varie opere (1 alla prima, 2 alla seconda....) o votano per la voce 'No Award'.

Se l'opzione 'No Award' ottiene oltre il 40 per cento dei voti di una categoria, in quella categoria non viene assegnato il premio. In caso contrario si passa all'assegnazione del punteggio col metodo del ballottaggio australiano: si contano le prime posizioni dei voti, se un'opera riceve la maggioranza dei voti viene dichiarata come vincitrice. Se nessuna opera raggiunge la maggioranza assoluta si passa ad un secondo conteggio. L'opera che riceve minori prime posizioni viene eliminata. Si assegnano i voti della seconda posizione tra i voti dell'opera scartata. Se ancora nessuna opera raggiunge la maggioranza si procede come sopra. Rimanendo solo due opere vince quella che tra le due aveva ottenuto più primi posti nella tornata iniziale di conteggio, perdurando la parità il premio si assegna ex equo.

[ | suddivisione per anno | suddivisione per autori | ]