Nell'ultimo secolo nel campo della fisica si sono affermate nuove discipline, che hanno sconvolto la visione del mondo secondo il punto di vista della fisica classica. La fisica quantistica ha posto l'accento sull'incapacità della fisica di descrivere un evento in modo univoco, la relatività ha messo in evidenza i limiti della visione newtoniana dello spazio-tempo, la fisica del caos ha evidenziato la non linearità dei fenomeni e l'impossibilità di un'interpretazione deterministica degli eventi. Queste rivoluzioni scientifiche si manifestano in questa fine millennio anche in ambito culturale: l'interpretazione lineare e deterministica di quanto accade attorno all'uomo è limitata e fasulla, questa consapevolezza mette in difficoltà le certezze razionali dell'uomo moderno.
La rivoluzione scientifica si trasforma in rivoluzione culturale.   

 

 

 

 

 

 

Il bando dell'iniziativa è scaduto a fine marzo.

Gli autori interessati, attraverso i metodi di indagine tipici e propri della fantascienza, hanno scritto racconti sul manifestarsi di queste rivoluzioni di pensiero: le situazioni più comuni o le più estreme sono state raccontate attraverso la loro chiave interpretativa, secondo la sensibilità di ogni autore.

L'antologia risultante sarà pubblicata sul sito di IntercoM nei prossimi mesi.