ED EMSHWILLER


Ed Emshwiller è nato il 16 febbraio del 1925 a Lansing nel Michigan ed è morto il 27 luglio del 1990.
Ha studiato arte alla University of Michigan (nel 49), alla Ecole Nationale Superieure des Beaux-Arts a Parigi (dal 49-50) e alla  Students' League a New York (dal 50-51).
Iniziò la propria carriera come pittore espressionistra astratto, ma ben presto entrò nel mondo della fantascienza come illustratore, conosciuto soprattutto con il nome di Emsh, vincendo molti premi Hugo.
La sua produzione principale riguarda copertine per le riviste pulp di quel periodo e per gli ACE BOOK doppi.
Nel frattempo iniziò ad occupersi di videoarte per Channel 13, WNET, New York e dagli anni '70 il suo interesse si focalizzò essenzialmente sulla realizzazione di film e video.

Iniziò una proficua fase di produzione e collaborazione a svariate realizzazioni multimediali per il Lincoln Center, il Museum of Modern Art, il Guggenheim Museum e per il Los Angeles Film Festival.
Nel 1972 produsse il video tape Scape-mates.
Nel 1979, Emshwiller presentò un altro video rivoluzionario, l'opera di computer grafica in 3-D della durata di tre minuti dal titolo Sunstone, realizzata presso il New York Institute of Technology con Alvy Ray Smith.
Queste due opere gli procurarono fama mondiale nel campo.

Entrò nel  California's Institute of the Arts, film & video dove vi rimase fino alla morte al quale andarono poi, su volere dello stesso Emshwiller, tutti suoi archivi, con film originali, immagini e progetti, e tutte le sue attrezzature. La scuola in suo onore ha istituito una borsa di studio.

Per approfondimenti riguardanti soprattutto la sua produzione video: http://emsh/calarts.edu/emshwiller.html.



Vincitore dell'Hugo Award nel 1953, 1960, 1961, 1962, 1964

 
Mondo
Ultimi arrivi
Autori
Argomenti
Testi in linea
Speciali
Discussioni
Classifiche
Collegamenti

 scrivici