Uno sguardo alla fine del mondo


VOLUME III

In Giappone, se ti sforzi, puoi realizzare qualsiasi sogno.

Almeno apparentemente.

Ma quando lo capisci, è troppo tardi.

Da bambino credevo di poter diventare qualunque cosa. Ma a quattordici anni il mio sogno era quello di non fare niente. Ogni cosa mi sembrava insignificante.

Non trovavo nulla a cui potermi dedicare con passione. Era come se mi fosse sempre stato detto: "Tanto non sai fare nulla". Non avrei dovuto andare a scuola (anche se all'università mi sono divertito): avrei trovato prima la mia strada. Perché quello che mi piaceva da piccolo, mi piace anche da grande.

E' strano avere paura di essere soli. Il tuo futuro cambia a seconda di come usi il tempo che passi da solo.

Hiroki Endo, 6 aprile 1999

 
Manga 2000 - Settembre 2000
  1. Overload
  2. Highnoon
  3. Let down
  4. Up tight
  5. Error (prima parte)
  6. Error (seconda parte)
  7. Error (ultima parte)

 

pagina in preparazione

 


VOLUME I VOLUME II VOLUME IV VOLUME V

Andrea Iovinelli, recensione

 


IntercoM | JapdraW