"On Your Mark"

Storyboard: ottava parte
di Andrea Iovinelli

TIMER: da 05.34 secondi a 05.59
05.36 secondi 05.41 secondi 05.47 secondi
I tre si dirigono verso l'oscura e misteriosa struttura sullo sfondo, la stessa vista all'inizio del film, mentre passano sotto un altro vistoso cartello di avvertimento di "estremo pericolo": e il dubbio, l'inspiegabilità di questo fatto, diventa sempre più fitto Ripassiamo di fianco all'edificio tenebroso come all'inizio e passiamo anche il cartello che appariva in quelle stesse scene qui montate nuovamente Siamo al momento in cui la ragazza tenta di volare, e presumibilmente in questo punto ci ricolleghiamo a 01.40 secondi. Il suo volto e visibilmente preoccupato, mentre i due amici, fiduciosi, ridono sommessamente sotto i baffi
05.57 secondi 05.58 secondi 05.59 secondi
La ragazza dopo un breve tentennamento dettato dall'insicurezza, inizia a planare, sorretta sempre per mano da Chage; dapprima preoccupata, poi incredula e incantata, perché neanche lei sembra capacitarsi delle sue possibilità Poi, finalmente conscia, abbassa il suo sguardo felice, sereno e dolce, verso i due compagni d'avventura. Come se solo in quell'istante "afferrasse" pienamente la sua identità di angelo, ciò che è e ciò che è stata prima che la costringessero a dimenticarsene. In quello fotogramma, viene impressa un'espressione che rappresenta sofferenza, solitudine, frustrazione, ma ora anche libertà, gioia e amore Aska, finalmente sorridente, la saluta e le strizza l'occhio

TIMER: da 06.00 secondi a 06.36
06.01 secondi 06.05 secondi 06.08 secondi
Mentre Chage le bacia la mano teneramente e la lascia volare via La coppia di amici non può far alto che ammirarla soddisfatti mentre vola via, nel suo ambiente naturale, libera fra il vento. Ai lati della strada ora l'erba è rigogliosa e verdissima La ragazza si alza sempre più e sullo sfondo intravediamo una grande città all'aperto (probabilmente le vestigia del tempo che fu) e sulla estrema destra ancora il nero edificio di prima
06.14 secondi 06.20 secondi 06.23 secondi
Ormai lei è altissima e Chage si sbraccia ancora nel tentativo di salutarla L'angelo, con le ali che brillano sotto la luce del sole, si allontana all'orizzonte sopra un tappeto di nuvole gonfie, candide e spumose C&A accostano l'auto al bordo della stradina e si godono le ultime immagini del loro angelo che se ne va
<- Vola indietro                                                                                                         Vola al nido!